Torna all'Home Page di Itineraria Menu del sito
Associazione Guide Turistiche Autorizzate per la Regione Friuli Venezia Giulia  
 
entra nella sezione: Links entra nella sezione: Chi siamo entra nella sezione: News entra nella sezione: Eventi
     
  home - il natale di itineraria

Auguri di Buon Natale 2003

       
  Louis Dorigny Annunciazione  

“I cieli narrano la gloria di Dio,
e l’opera delle sue mani
annunzia il firmamento.
Il giorno al giorno
ne affida il messaggio
e la notte alla notte
ne trasmette notizia."


dal Salmo 19 di Re David

 

 

 

Scarica e stampa l'augurio in pdf (60 Kb)

Louis Dorigny (1654-1762),
Annunciazione, (1692 ca.),
olio su tela.

 
         

Louis Dorigny nasce nel 1654 a Parigi.
A Roma Gian Lorenzo Bernini ha compiuto da poco uno dei suoi capolavori mozzafiato, l'Estasi di Santa Teresa nella cappella Cornaro in Santa Maria della Vittoria, mentre Francesco Borromini sta lavorando alla chiesa di Sant'Agnese in Agone.
Sebbene insignito giovanissimo del titolo di Peintre du Roy, Dorigny abbandona Parigi per Roma già nel 1673 a poco più di 18 anni, poichè in contrasto con l'istituzione accademica francese, dimostrando sin dagli esordi un carattere fiero e determinato.

La vita dell'artista, narrata da un anonimo ne La Vitta di Lodovico Dorignij e contenuta nel manoscritto Manin presso la Biblioteca Civica di Udine, parla di un "artista viaggiatore" la cui prima tappa formativa e quasi doverosa fu Roma a cui seguiranno Napoli e poi l'Umbria, quindi le Marche e la Toscana. Giungerà poi a Venezia, dove trascorrerà gran parte della sua lunga vita e sarà anche a Padova e Treviso, a Verona e Brescia, a Udine e Passariano per i Manin, in Austria per la committenza del Principe Eugenio di Savoia e anche in Boemia.

Pittore capace di dominare ampi spazi, Dorigny trasferì la sua straordinaria inventiva in scorci arditi e magnifica teatralità, ai quali seppe coniugare un sapiente gusto per il dettaglio come pure la grazia e la leggerezza caratterizzanti le figure femminili. Sua è la sfavillante eleganza francese della corte di provenienza, la maestria con cui riuscì a legare la sensualità al sublime, l'eroico all'aspetto giocoso e ironico, talvolta persino comico. Conteso dal Clero come dalla Nobiltà, sentì in anticipo la luminosità dei tempi nuovi quando ancora Giambattista Tiepolo non era nato, e senza dubbio a lui guardò il grande veneziano al suo ingresso in Friuli.

Maria Paola Frattolin


Con un omaggio a Louis Dorigny nei 250 anni dalla sua nascita, Itineraria augura a tutti Buon Natale e Felice Anno Nuovo 2004

   

 

 

  eventi   news   chi siamo   links   home  
Sede legale:
Itineraria

via Ermes di Colloredo, 11/8
33100 Udine
mobile +39 347 2522221
itineraria@itinerariafvg.it
itinerariafvg@pec.it
C.F. 94040630306
P.Iva 01957220302
 
© 2008 Copyright ITINERARIA - Tutti i diritti riservati.
© Copyright project - Web Industry