Torna all'Home Page di Itineraria Menu del sito
Associazione Guide Turistiche Autorizzate per la Regione Friuli Venezia Giulia  
 
entra nella sezione: Links entra nella sezione: Chi siamo entra nella sezione: News entra nella sezione: Eventi
     
  home - news - artisti in viaggio '900
ARTISTI IN VIAGGIO '900. Presenze foreste in Friuli Venezia Giulia 2006
 
 

Paolo Puppa


Paolo Puppa
è ordinario di storia del teatro e dello spettacolo alla Facoltà di Lingue e di Letterature dell'Università di Venezia e direttore del dipartimento delle arti e dello spettacolo. Ha insegnato e diretto laboratori teatrali in università straniere, come a Londra, Los Angeles, New York, Princeton, Toronto, Middlebury, Budapest, Parigi e Lilles. Dirige la collana di drammaturgia “Il Metauro”. Oltre a numerosi volumi di storia dello spettacolo e monografie e saggi vari, tra cui studi su Pirandello, Ibsen, Fo, D'Annunzio, Svevo, Rolland, Goldoni, ha al suo attivo molti copioni, pubblicati, tradotti e rappresentati anche all'estero, tra cui La collina di Euridice (premio Pirandello '96) e Zio mio (premio Bignami-Riccione '99). Si ricordano in particolare: Famiglie di notte, Sellerio, 2000, e Venire, a Venezia, Bompiani, 2004. Sempre nel 2006 ha ottenuto il premio come autore dall’”Associazione critici di teatro”.

 
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Fondazione Crup



Sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano

Con il patrocinio di:
Parlamento Europeo – Ufficio per l’Italia
Presidenza del Consiglio dei Ministri
Ministero per i Beni e le Attività Culturali
Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
Provincia di Udine, Assessorato alla Cultura
Fondazione CRUP
Università degli Studi di Udine
Club Unesco di Udine

Il progetto interdisciplinare sugli artisti, studiosi e letterati “foresti” giunti in Friuli Venezia Giulia dal XIV al XX secolo ha ricevuto nel 2005 la medaglia d’argento della Presidenza della Repubblica


Giovedì 19 ottobre 2006
ore 19.45
Udine, Palazzo della Provincia, piazza Patriarcato, 3



Monologo di e con PAOLO PUPPA

Lettere foreste: amore e follia da Anna Lucia Joyce e Samuel Beckett Dino Campana e Sibilla Aleramo


Queste Lettere fanno parte di una mia serie, che sta uscendo via via presso la rivista fiorentina “Passages”, in cui invento epistole scritte da personaggi celebri ad altri, più o meno della medesima rinomanza, con risposte sempre sfasate e indirizzate ad altri a mostrare la non reciprocità dell’investimento amoroso o dell’interesse portato dal primo verso il secondo. Ma si tratta sempre di Lettere verosimili, perché costruite su basi rigorosamente filologiche e su materiali biografici rispettosi. Così, nel caso della povera figlia di Joyce rimasta in manicomio la maggior parte della sua infelice esistenza, circuita e poi abbandonata da Beckett, molto più motivato nel conservare un rapporto col padre, così avviene con Dino Campana, a sua volta ricoverato in manicomio, tentato invano di riallacciare una relazione con Sibilla Aleramo, ormai dimentica e indifferente al poeta, un tempo suo rapinoso e fuggevole amante. Lo scopo di queste bizzarre scritture monologanti, sotto forma di Lettere, è ribadire la spietata negazione del verso dantesco “Amor che a nulla amato amar perdona”. L’amore, come si sa, è per lo più un gioco solitario, cieco e mai caratterizzato dalla corrispondenza tra l’Io e l’altro.

P.P.

 

 

 

  eventi   news   chi siamo   links   home  
Sede legale:
Itineraria

via Ermes di Colloredo, 11/8
33100 Udine
mobile +39 347 2522221
itineraria@itinerariafvg.it
C.F. 94040630306
P.Iva 01957220302
 
© 2008 Copyright ITINERARIA - Tutti i diritti riservati.
© Copyright project - Web Industry