Torna all'Home Page di Itineraria Menu del sito
Associazione Guide Turistiche Autorizzate per la Regione Friuli Venezia Giulia  
 
entra nella sezione: Links entra nella sezione: Chi siamo entra nella sezione: News entra nella sezione: Eventi
     
  home - news - andar per castelli & ville 2004

ANDAR PER CASTELLI & VILLE IN FRIULI VENEZIA GIULIA 2004
Villa Correr Dolfin, Rorai Piccolo di Porcia

       
  Villa Correr Dolfin Porcia  

logoRegione Autonoma
Friuli Venezia Giulia

 

A te, dal miò pinsir e dal miò cuur
Sole speranze, mandi chest Sunet,
Cun dì, che ti ten simpri in miez dal pet,
E che simpri di sta tu ses sïùr.


....

Vòi simpri domandant di te novelis,
E se 'o sint a contà qualchi rumor,
Si fàs di te pensand il cuur in stielis.

Ermes di Colloredo (1622 - 1692), Sonetto

 
         
       Programma:
 

Venerdì 24 settembre 2004
Ore 18.15

Villa Correr Dolfin
Rorai Piccolo di Porcia

 

Ore 18.30 – 19.30
Visita a Villa Correr Dolfin

Ore 19.30 – 20.00
Presentazione e degustazione dei prodotti della "Friultrota"
e di vini D.O.C. del Friuli Venezia Giulia

"Pinot Grigio Friulano d’Adozione"
La quasi totalità del Pinot Grigio è prodotta in Friuli
Cenni storici, origini caratteristiche e abbinamenti
A cura dell'Associazione Italiana Sommelier

 
       
       

Con il patrocinio di:

Università di Udine

Logo Universià


In collaborazione con:

Università di Udine
Facoltà di Lingue e Letteratura Straniera
Master "Comunicare e tradurre: organizzazione e gestione degli eventi"


Associazione Italiana Sommeliers
sezione del
Friuli Venezia Giulia
Logo Sommelier

 

Nella seconda metà del Seicento, nei pressi dell'antico castello dei Porcia, sorse Villa Correr per conto di questa nobile e antica famiglia veneziana giunta nel Friuli Occidentale verso il 1640.

Il complesso della villa è disposto su tre lati con al centro il cortile d'onore, è circondato da un interessante muro di cinta in ciotoli e chiuso da un cancello di ferro affiancato da massicci pilastri. La barchessa di destra presenta un pregevole porticato dorico e racchiude la cappella, quella di sinistra è piuttosto semplice, priva di particolari architettonici di rilievo. Gli ambienti rustici finalizzati all'attività agricola, le case dei fattori con la peschiera e il brollo completano l'insieme di quello che fu un attivo sistema produttivo, economico e sociale.

Il corpo dominicale presenta le forme classiche dell'architettura veneta con il salone centrale e lo scalone a due rampe. Suggestivi gli interni, le cui stanze tutte affrescate presentano dipinti di impostazione barocca raffiguranti paesaggi, giardini e rovine di città.

La mancanza di studi approfonditi su questa antica dimora, passata solo alla fine dell'ottocento alla famiglia Dolfin, ha contribuito ad avvolgerla di un alone di fascino e di mistero. Il fatto che sia stata usata non come residenza vera e propria bensì come villa di rappresentanza, in particolare il destino che l'ha voluta disabitata sin dalla fine del Settecento, hanno certamente contribuito a farle conservare la struttura originaria.

E' di fatto uno degli esempi più autentici dell'Architettura di Villa in Friuli.

 
 
  -> Prenotazioni
Vuoi prenotare on-line il tuo itinerario? premi qui sotto per avere tutte le informazioni necessarie
Oppure contattaci: Segreteria organizzativa ITINERARIA, via Ermes di Colloredo, n.11/8, 33100 Udine
mobile: 347-2522221, e-mail: itineraria@itinerariafvg.it

 

 

  eventi   news   chi siamo   links   home  
Sede legale:
Itineraria

via Ermes di Colloredo, 11/8
33100 Udine
mobile +39 347 2522221
itineraria@itinerariafvg.it
C.F. 94040630306
P.Iva 01957220302
 
© 2008 Copyright ITINERARIA - Tutti i diritti riservati.
© Copyright project - Web Industry